fbpx

insonnia

L’insonnia è un problema molto comune, è un disturbo del sonno che consiste nella difficoltà ad addormentarsi o nel mantenere un sonno continuo e riposante, questo provoca stanchezza, irritabilità, mancanza di concentrazione, rendendo la vita quotidiana difficile alle persone che ne soffrono. .

( L’insonnia come indicatore di disturbi del sonno )

elemento di design quadrato

Ciò che non siamo capaci di amare genererà qualche tipo di disturbo o sofferenza.

elemento di design quadrato

cause di insonnia

Ci sono molte cause che possono causare l’insonnia:

La più frequente è avere alterazioni emotive, quelle situazioni che generano preoccupazione, tensione, angoscia, paura o tristezza o disturbi più forti come ansia e depressione.

Ci sono anche cause esterne, come le cattive abitudini del sonno, l’uso e l’abuso di sostanze e farmaci, il lavoro a turni o i viaggi frequenti, la sovrastimolazione a cui siamo esposti, i social network, spegnere il telefono proprio nel momento in cui abbiamo deciso di dormire.

Inoltre, ci sono insonnie legate a stimolanti, caffè, bibite, cioccolato, ecc.

In base a tutte queste cause e alla durata dell’insonnia, possiamo parlare di:

Insonnia transitoria : dura meno di una settimana. È il più frequente. Lo associamo a periodi di stress, improvvisi cambiamenti di programma, stress fisico occasionale, cause emotive.

Insonnia a breve termine o acuta: dura da 1 a 4 settimane ed è causata da stress.

Insonnia cronica: dura più di 4 settimane e le cause possono essere mediche, psicologiche o meno.

( Conosci i tre disturbi che possono influenzare il tuo riposo )

sintomi di insonnia

L’insonnia colpisce la nostra vita quotidiana, spesso deteriorando la salute, compromettendo la loro qualità di vita e il loro ambiente familiare e lavorativo. Le manifestazioni più comuni di questo disturbo del sonno, tutte legate alla mancanza di un adeguato riposo, sono:

  • Diminuzione della concentrazione.
  • Mancanza di energia fisica e stanchezza.
  • Cambiamenti nel comportamento, nelle emozioni e nell’irritabilità.

tipi di insonnia

Si distinguono diversi tipi di insonnia:

Insonnia di conciliazione: correlata alla difficoltà ad addormentarsi in meno di 30 minuti.

Insonnia da mantenimento: correlata a problemi nel dormire, producendo frequenti interruzioni e risvegli notturni.

Risveglio anticipato: L’ultimo risveglio avviene molto prima del solito.

La maggior parte dei casi di insonnia ha un esordio acuto, in concomitanza con situazioni stressanti, e tende a diventare cronica.Non dormire genera paura di non dormire, che diventa un circolo vizioso.

Ancestrina propone:

Smetti di provare a dormire, arriva il sonno, non c’è niente che puoi fare per addormentarti, più ci provi, più stai facendo, il che ti impedisce di raggiungerlo, quando non ci sei e hai smesso di provare, quando lo fai non provare più ad addormentarti, te ne sei completamente dimenticato, poi cadi in un sonno profondo. Qualsiasi attività va contro il sonno. Se ti stai sforzando di addormentarti… Ecco cosa stanno facendo così tante persone che soffrono di insonnia, privazione del sonno, ci stanno provando. Usano molti trucchi come contare le pecore, esercitarsi con i mantra e mille cose per addormentarsi, perché non sanno che cercare di fare è la barriera. Il sonno arriva quando non lo sei.

Rilassati, il sonno è senza sforzo. Quando ti rilassi, senza fare nulla, gradualmente finisci nel sonno. Non puoi forzarti a farlo; vai alla deriva Non puoi fare uno sforzo consapevole.

Lascia andare e lascia che il sonno accada Devi perdere il controllo, altrimenti non puoi addormentarti perché la parte che controlla è la mente cosciente. Lei deve permetterlo. Il controllo deve essere completamente abbandonato. Quindi non sai quando, come e perché il sonno viene da te. Solo al mattino ti rendi conto di aver dormito e di aver dormito bene.

Il rapé è un dono che madre terra ci fa, uno strumento meraviglioso per rilasciare il controllo, per mettere a tacere la mente, per lasciar andare, nel momento in cui lo realizzerai sarai sicuramente in grado di addormentarti. Il rapé non è un sonnifero, il rapé non attacca nessun sintomo, non funziona la forma, è una medicina che ti porta dal fondo alla radice, per guarire davvero.

(Insonnia e rapé)

meditazione del sonno

Forse non riesci a dormire bene la notte. Pochissime persone dormono bene. E se la notte non hai dormito bene, di giorno sarai un po’ stanco. Se questo è il caso, allora è il momento di fare qualcosa per dormire. Deve essere più profondo. La durata non ha molto a che fare con esso; puoi dormire otto ore, ma se non è un buon sonno, avrai fame di dormire.

La profondità è la cosa importante. Ogni sera prima di andare a dormire fai il seguente esercizio e ti sarà di grande aiuto: Siediti sul letto pronto per dormire, resta seduto, Prepara il tuo Rapé, proietta la medicina su te stesso, chiudi gli occhi e inizia a emettere qualsiasi suono monotono senza senso, lascia che il suono ti raggiunga, possono soffiare, ronzare, ma forte. L’unica cosa che devi ricordare è che quei suoni devono essere quelli, suoni, non sono canzoni, non sono canticchiare canzoni, lascia che ti raggiungano.

Puoi iniziare dicendo “la,la,la” e poi qualunque cosa ti venga in mente. Avrai difficoltà solo il primo giorno. Una volta che inizierai ad essere spontaneo, ne conoscerai il sapore. Per quindici minuti, esprimi tutto ciò che sorge in te e usalo come linguaggio; in effetti, parlerai in quella lingua. Questo rilasserà il conscio molto profondamente.

Quindici minuti e poi ti sdrai e vai a dormire.

Il tuo sonno sarà profondo e la mattina dopo ti sentirai completamente riposato.

Voglio dormire bene!

WhatsApp
1
Chat?
Hola!
En que puedo ayudarte?